Usa le linguette per muoverti velocemente tra gli uffici di Omnia!
Effettua una ricerca tra i contenuti di questo prodotto scrivendo le parole chiave e facendo clic su "Cerca".
Con la ricerca avanzata è possibile filtrare con precisione i contenuti di questa sezione.

Quesiti

10 risultati di 4342

Quesito del 12/12/2022

Personale

Art. 110 D.LGS 267/2000 – incarico dopo pensionamento

Con decreto del Sindaco si è proceduto alla nomina di un responsabile di un settore del Comune, ai sensi dell’art. 110 D. Lgs 267/2000, categoria D. Dopo il collocamento in pensione per età, è possibile conferire un incarico al suddetto pensionato per lo svolgimento delle stesse mansioni e, se si, qual è il riferimento normativo?

Quesito del 08/11/2022

Demografici

Riconoscimento jure sanguinis

L'avo nato in Italia nel 1846 non risulta nei registri degli atti di nascita ma solo nei registri anagrafici e nel certificato di battesimo.
può essere sufficiente questa documentazione per procedere al riconoscimento jure sanguinis dei discendenti?

Quesito del 08/11/2022

Demografici

Richiesta da parte di avvocato

Un avvocato ha inoltrato a questo Ufficio di Stato Civile la richiesta dell’estratto di nascita plurilingue di un cittadino nato nel 1856 “per motivi di cittadinanza”.
Facendo presente che i registri di stato civile di questo Comune sono stati ricostruiti dopo gli eventi bellici del 1940/45, a partire dall’anno 1860, le è stato risposto che era impossibile il rilascio di quanto richiesto.
La stessa telefonicamente ha precisato di aver allegato alla nota, una fotocopia dell’atto originale depositato presso l’archivio di stato e quindi il certificato si sarebbe potuto rilasciare in base alla fotocopia e che comunque, se non fosse stata sufficiente la fotocopia avrebbe richiesto una copia conforme dell’atto all’archivio di stato in modo che questo Ufficio avrebbe potuto rilasciare l’estratto desumendo i dati dalla copia.
Essendo certa dell’inesattezza di quanto sostenuto dall’avvocato, la sottoscritta chiede quale potrebbe essere la procedura da poter suggerire alla suddetta.

Quesito del 08/11/2022

Affari generali Ragioneria

Risorse aggiuntive per servizi sociali comma 792 art. 1 L. 178/2020

In riferimento alla rendicontazione degli obiettivi di servizio per i servizi sociali si richiede se l'attivazione di un servizio di dopo scuola organizzato da una società cooperativa può essere considerato come un significativo miglioramento dei servizi comunali e quindi potrà essere inserito nella rendicontazione.

Quesito del 08/11/2022

Personale

Ferie durante il periodo di preavviso

Si chiede se sia possibile fruire delle ferie durante il periodo di preavviso

Quesito del 07/11/2022

Demografici

Trascrizione atti formati all'estero

In seguito al riconoscimento della cittadinanza italiana di un cittadino indiano, si chiede se la documentazione prodotta si possa ritenere idonea alla trascrizione nei registri di nascita:
- trattasi di un certificato di nascita trasmesso via Pec (il cittadino non ha l'originale del documento) scritto in inglese con la relativa traduzione in italiano dove si legge "si certifica che i seguenti dati sono stati presi dal registro originale delle nascite del locale ufficio anagrafe, debitamente iscritti nel registro delle nascite del Municipio di... distretto... stato... " .
Non avendo l'originale ma essendo una pec trasmessa con la dicitura "compared with original" ed essendo un certificato di nascita e non un atto di nascita, occorre richiedere ulteriore documentazione al consolato per procedere alla trascrizione?

Quesito del 04/11/2022

Demografici

Attestato di naturalizzazione

II Consolato Generale d’ltaIia in Caracas ha trasmesso a questo ufficio l’attestato di naturalizzazione di una cittadina nata in questo Comune, unitamente alla dichiarazione di volontà di riacquisto, resa presso il suddetto consolato, precisando che la stessa avrebbe stabilito entro un anno la residenza in questo Comune e che in seguito alia comunicazione di iscrizione in anagrafe, il Consolato avrebbe proceduto al successivo atto di accertamento previsto dall'art. 16 -comma 3- del Regolamento di esecuzione della legge n.91/1992.
Questo Ufficio ha trascritto nei registri degli atti di cittadinanza I 'accertamento del Sindaco relativo alla perdita della cittadinanza italiana e da una verifica in ANPR é stato riscontrato che l’interessata ha chiesto la residenza in un Comune limitrofo.
Si chiede, pertanto, se va apposta a margine dell'atto di nascita anche l'annotazione riguardo alla dichiarazione resa al Consolato (e quale formula adottare) e l’esito di accertamento da parte del Consolato a quale Comune dovrà essere inviato per la conseguente trascrizione

Quesito del 04/11/2022

Personale

CCNL 2016 - 2018

CCNL 2016-2018: La contrattazione integrativa prevista dall’art 7, comma 4, lett. c), del CCNL del comparto delle Funzioni locali in materia di progressione economica orizzontale, fermo restando l’impossibilità di modificare il requisito di 24 mesi previsto dall’art. 16, comma 6, dello stesso CCNL, può introdurre il seguente ulteriore requisito: “sono ammessi a partecipare alla procedura selettiva i lavoratori che negli ultimi 3 anni non abbiano beneficiato di alcuna progressione economica”?

Quesito del 03/11/2022

Demografici

Decesso all'estero cittadino Francese residente in APR

E' pervenuta a questo Ufficio una richiesta di trascrizione dell'atto di decesso avvenuto in Francia di un cittadino francese iscritto nell' APR di questo Comune. Si chiede se il suddetto atto si può trascrivere o se bisogna procedere solo alla cancellazione per morte.

Quesito del 03/11/2022

Affari generali

Proroga locazione tacita

Nel mese di ottobre 2010 il Comune di X stipulava un contratto di locazione di un fabbricato comunale (utilizzato come colonia per le vacanze estive) con un'associazione per la durata di anni 9.
Il conduttore, a fronte del versamento di un canone annuo di 3.000 euro si è impegnato a realizzare lavori straordinari di manutenzione e di miglioramento del fabbricato.
Il contratto di locazione prevedeva la clausola per cui lo stesso veniva tacitamente prorogato di ulteriori nove anni, salvo disdetta.
Il comune di X non ha esercitato la disdetta nei termini.
In assenza di un atto scritto aggiuntivo di proroga, si può ritenere decaduto e/o risolto il contratto?
Oppure la proroga tacita può considerarsi comunque operante in virtù di quanto previsto dagli articoli 28 e 29 della L. 392/1978, superandosi così ex lege lo scoglio rappresentato dal fatto che la volontà della P.A. deve manifestarsi sempre in forma scritta?