Usa le linguette per muoverti velocemente tra gli uffici di Omnia!
Effettua una ricerca tra i contenuti di questo prodotto scrivendo le parole chiave e facendo clic su "Cerca".
Con la ricerca avanzata è possibile filtrare con precisione i contenuti di questa sezione.

Quesiti

10 risultati di 2505

Quesito del 05/03/2019

Personale Ragioneria

Liquidazione progetto ex articolo 15, comma 5 del CCNL

Volevo un chiarimento in merito al pagamento di un progetto inserito nel fondo decentrato 2018 ai sensi dell’art. 15 c. 5 del CCNL 1/4/1999. Poiché il progetto è terminato, e il Responsabile ha relazionato sull’andamento e sul risultato del progetto, è ora necessario procedere al pagamento. L’importo da liquidare deve essere gravato anche degli oneri previdenziali e assistenziali a carico dell’ente, come nel caso delle progettazioni dell’UT, o invece deve essere considerato alla stregua di un qualsiasi pagamento della produttività, e quindi con Cpdel, e Inadel a carico del dipendente e dell’Ente ciascuno per la propria quota di competenza, e Irap a carico dell’Ente?

Quesito del 05/03/2019

Affari generali

Rimborso spese iscrizione all'ordine forense

È possibile rimborsare al Sindaco, che svolge in modo professionale l'attività di avvocato, le spese di iscrizione al proprio ordine, oppure risulta liquidabile solo l'indennità di funzione mensile?

Quesito del 05/03/2019

Affari generali Polizia

Notifica a ditta in liquidazione volontaria

Da visura camerale abbiamo rilevato che una ditta (xxx) è in liquidazione volontaria. Abbiamo ovviamente la necessità di emettere tutti gli avvisi fino al 2018 compreso. La domanda è: la notifica degli atti : 1 = va eseguita presso la sede legale, posta in altro Comune, con la dicitura XXX in liquidazione via xxx ? 2 - oppure presso il liquidatore e quindi XXX c/o liquidatore Sig. XXX Via XXX? - il nostro segretario comunale sostiene invece che, per non sbagliare, fare una duplice notifica per ogni avviso: una a XXX c/o legale rappresentante Sig. XXX ad XXX e l'altra a XXX c/o Liquidatore Sig. XXX via XXX. Quale è la forma corretta? Se nessuna delle 3 opzioni, quale altra è legittima/corretta?

Quesito del 05/03/2019

Ragioneria

Fatturazione elettronica luci votive

Il Comune di XXX gestisce in proprio le luci votive cimiteriali, emettendo una bolletta-fattura per ogni utente. Con l'entrata in vigore della fatturazione elettronica, sono obbligata ad emettere fattura elettronica o rientro nel Dm 370/2000 per cui non essendo prima obbligata ad emettere fattura ora sono esonerata da emettere fattura elettronica e posso quindi continuare con la bolletta fattura.

Quesito del 05/03/2019

Iscrizione importo a bilancio

Avendo ottenuto dalla Regione un decreto di finanziamento di un'opera pubblica che deve essere appaltata da cronoprogramma entro marzo, data nella quale non sarà ancora approvato il bilancio 2019/2021, ed essendo quindi la stessa non prevista in alcuno strumento di programmazione approvato, si chiede se e come fare per poter procedere a dare la copertura finanziaria e non perdere così il finanziamento ottenuto.

Quesito del 05/03/2019

Uso di un locale artigianale per organizzazione di eventi

Il proprietario di un capannone ad uso artigianale, vorrebbe affittare lo stesso a vari soggetti per organizzare eventi di varia natura come feste, convegni, ricorrenze etc. non a scopo di lucro. È possibile svolgere questa attività in destinazione d'uso artigianale?

Quesito del 05/03/2019

Tributi

Ravvedimento operoso

E' possibile inserire, con modifica del Regolamento generale delle entrate, il ravvedimento operoso di cui all'art. 13 d.lgs.472/1997 comma 1 lett. b-bis, b-ter, b-quater (ravvedimento operoso oltre l'anno di scadenza dell'obbligo di versamento) per i tributi comunali IMU-TASI? Se è possibile, fino a quale termine massimo è possibile prevederlo (es. 3 anni o anche dopo, ma prima dell'accertamento dell'Ente)?

Quesito del 05/03/2019

Demografici

Separazione/divorzio matrimonio contratto in Marocco

Coniugi residenti nel Comune di Pontestura, di provenienza marocchina, coniugati con matrimonio contratto il 31/03/1993 in Marocco. La moglie ha ottenuto la concessione della cittadinanza italiana, con Decreto del Presidente della Repubblica, in data 13/04/2013. Nell'anno 2017 ha richiesto la trascrizione nei registri di stato civile del nostro Comune del proprio atto di nascita e del proprio atto di matrimonio. Dal 18/03/2014 il marito, che non è cittadino italiano ed ha conservato la cittadinanza marocchina, si è trasferito in altra abitazione, sempre in questo Comune, e quindi non fa più parte del nucleo familiare della moglie. Quest'ultima, ieri, ha chiesto le modalità per richiedere la separazione e poi il divorzio in Comune, perché economicamente non può permettersi la stessa pratica in Tribunale. Questo tipo di separazione e divorzio è possibile farla davanti all'Ufficiale dello Stato Civile del Comune e, in caso affermativo, quali sono i passaggi considerando anche la difficoltà di verificare la veridicità delle dichiarazioni rese?

Quesito del 05/03/2019

Tributi

Immobile in uso gratuito al figlio

Un nostro contribuente possiede un’abitazione , abitazione principale, e un C/6 come pertinenza dell’abitazione. Nello stesso stabile possiede anche un altro C/6 (altra abitazione). Nello stesso Comune ha anche un’altra abitazione e un altro C/6 che darebbe in uso gratuito al figlio. Lo può fare?

Quesito del 05/03/2019

Demografici

Chiusura centro accoglienza profughi

Ci è stato comunicato a mezzo semplice email da parte dell’ex responsabile, che un centro di accoglienza presente nel nostro Comune è stato chiuso, poiché non è stata accettata da parte della Cooperativa che lo gestiva la richiesta di proroga della Prefettura. Al momento della chiusura, risultano essere ivi residenti tre richiedenti asilo, uno dei quali peraltro anche con permesso scaduto. Di essi, il coordinatore della cooperativa non ha saputo sostanzialmente dare informazioni in merito alla loro attuale dimora. Alla luce della recente normativa, pertanto tali soggetti come dovranno essere gestiti dalla nostra anagrafe? Per quanto riguarda la convivenza dichiarata chiusa, come è giusto procedere?