Usa le linguette per muoverti velocemente tra gli uffici di Omnia!
Effettua una ricerca all'interno di quest'area scrivendo le parole chiave nella casella e facendo clic su "Cerca".
Con la ricerca avanzata è possibile filtrare con precisione i contenuti di questa sezione.
Attraverso le funzioni scadenzario e adempimenti, puoi salvare nel tuo quaderno le scadenze precaricate.
Con la navigazione integrata puoi copiare contenuti da Omnia e salvarli nel tuo adempimento.

Quesiti

10 risultati di 272

Il processo di digitalizzazione alla prova pratica della funzionalità; come, cosa, quando, e chi sono le domande a cui rispondono i contenuti di quest’area pensata per accompagnare i Comuni verso la transizione digitale

Quesito del 18/06/2024

Servizio prescuola - iva da applicare

Il Comune offre un servizio di prescuola, a domanda individuale per la scuola primaria. Il costo é di € 15,00 mensili che vengono pagati tramite PagoPA al Comune.
Il servizio di accoglienza degli alunni è svolto da un'associazione che emette una fattura con IVA esclusa.
Le somme incassate dal Comune come devono essere considerate? I corrispettivi e quale IVA si devono applicare?

Quesito del 18/06/2024

Tariffe per utilizzo impianti sportivi

L'Ente deve applicare le tariffe approvate dalla Giunta alle ASD del Territorio per l'utilizzo di impianti sportivi di proprietà comunale. Si chiede di conoscere il regime IVA ovvero se dovesse sussistere l'obbligo per l'Ente di emettere una fattura; se fosse ancora corretto procedere con il pagamento tramite bonifico bancario; oppure se fosse necessario il ricorso al pagoPA.

Quesito del 10/06/2024

Chiamata per assunzione non di ruolo come personale ATA scolastico

Un dipendente comunale, a tempo indeterminato, chiede se fosse possibile dare la sua disponibilità per un'assunzione, non di ruolo, come personale ATA scolastico, per un determinato periodo di tempo, ad esempio un anno, senza però dover rinunciare al posto di lavoro presso il Comune.

Quesito del 03/06/2024

Conformità all'originale informatico dell'accertamento notificato al contribuente

Un nostro contribuente ha presentato riscorso contro un avviso di accertamento imu contestando la mancata attestazione di conformità all'originale informatico della P.A., richiamando la sentenza della CPT di Foggia n. 166/05/21, che ha stabilito appunto che “la mancanza di attestazione tra originale e copia dell’avviso di accertamento notificato non permette di verificare la conformità dell’atto cartaceo con quello digitale, con conseguente nullità”: alla luce di ciò come ci dobbiamo comportare sia a fronte del ricorso che sui futuri accertamenti da notificare?

Quesito del 27/05/2024

Incassi bancari per i quali non è noto né il soggetto versante né la natura

In relazione ad una serie di entrate bancarie, non riusciamo a risalire né al soggetto che effettua il pagamento né alla natura dello stesso; probabilmente si tratta di pagamenti effettuati tramite il canale PagoPa (nella causale viene riportata la dicitura "PUR/LGPE/RIVERSAMENTO...): come si può risalire al soggetto versante e alla natura del pagamento?

Quesito del 22/05/2024

Comune disagiato

Quando un Comune può godere della condizione di disagio ai fini delle detrazioni sui canoni di locazione degli studenti universitari?

Quesito del 21/05/2024

Enti locali - esenzione dal pagamento della tassa di concessione governativa

I Comuni sono esenti dal pagamento della tassa di concessione governativa in tema di radiotelefonia Mobile?

Quesito del 17/05/2024

Pagamento Tari attraverso piattaforma PagoPa

Il nostro Ente sta emettendo bollettini Tari mediante la piattaforma PagoPa.(utilizzata già per il saldo 2023).Si chiede se il contribuente è obbligato a questa forma di pagamento o può farlo ancora con l’F24.

Quesito del 14/05/2024

Rilegatura registri di stato civile

Si deve procedere alla rilegatura dei registri di stato civile, però si teme che l’eventuale tipografia alla quale affidare la mansione possa violare la disciplina sulla privacy, così come possa consultarli liberamente. Pertanto, si chiede:
- come si vincola al segreto la società incaricata;
- se questi dovessero smarrirsi di chi sarà la responsabilità;
- infine, se dovesse avere senso scrivere nella determina di incarico le misure di sicurezza adottate.

Quesito del 10/05/2024

Rilascio elenchi anagrafici

Una Banca locale chiede se fosse possibile rilasciare formalmente un elenco nominativo con i relativi indirizzi di residenza dei cittadini di età compresa tra i 18 anni e i 25 anni, al fine della spedizione agli stessi di un invito per partecipare ad un incontro illustrativo di servizi da loro gestiti. Essendo un privato a fare tale richiesta forse sarebbe possibile solo tramite il rilascio delle liste elettorali, ma senza fare specifici elenchi per fasce d’età. Pertanto si chiede come procedere a riguardo.