Usa le linguette per muoverti velocemente tra gli uffici di Omnia!
Effettua una ricerca all'interno di quest'area scrivendo le parole chiave nella casella e facendo clic su "Cerca".
Con la ricerca avanzata è possibile filtrare con precisione i contenuti di questa sezione.
Attraverso le funzioni scadenzario e adempimenti, puoi salvare nel tuo quaderno le scadenze precaricate.
Con la navigazione integrata puoi copiare contenuti da Omnia e salvarli nel tuo adempimento.

Quesiti

10 risultati di 139

Il processo di digitalizzazione alla prova pratica della funzionalità; come, cosa, quando, e chi sono le domande a cui rispondono i contenuti di quest’area pensata per accompagnare i Comuni verso la Pa 3.0.

Quesito del 10/06/2021

Uso della mascherina per il personale vaccinato

Volevo un chiarimento sull’uso della mascherina da parte degli impiegati comunali che si sono vaccinati, ed hanno concluso l’iter assumendo anche la seconda dose.
E’ possibile per questi impiegati non indossare la mascherina chirurgica in ufficio, se lavorano a contatto con altri colleghi? Può dipendere dalla distanza, ad esempio oltre due metri? O dal fatto che anche gli altri colleghi abbiano completato la seconda dose di vaccino? E durante l’orario di apertura al pubblico? Possono non indossarla o è necessario che ci sia la protezione di plexiglass tra il dipendente e il pubblico o che il pubblico stesso rimanga ad almeno due metri? Ci sono delle indicazioni in merito, o si va solamente a buon senso?

Quesito del 27/05/2021

Incentivo commerciale sul territorio comunale

L'Amministrazione comunale intende incentivare il commercio sul territorio comunale, istituendo una sorta di lotteria che preveda il rilascio di un ticket che i commercianti del comune rilascino ai clienti dei propri negozi ogni tot euro di spesa. Quindi, per esempio, ogni 10 euro di spesa il cliente riceverà 1 ticket che parteciperà all'estrazione di un buono spesa di 50 euro da riutilizzare nei negozi del comune.
Per sostenere tale iniziativa l'Amministrazione Comunale stanzierà un fondo a bilancio con cui pagare i premi.
Si prospettano tre possibilità:
- può il Comune, anche ai sensi dell'art. 14, DPR 430/2001, organizzare tale iniziativa e con quali modalità?
- potrebbe demandare l'organizzazione all'associazione Pro Loco e sostenere comunque il pagamento dei premi?
- potrebbe eventualmente, assegnare i fondi all'associazione Pro Loco che gestisca e organizzi il tutto.
Inoltre, quali sono gli adempimenti in capo all'organizzatore dell'iniziativa?

Quesito del 03/05/2021

Timbro "Attestazione di Copia Conforme Art. 18" su atti di Stato Civile trasmessi con firma digitale per la trascrizione

Ogni volta con la trasmissione degli Atti che ci inviamo per la trascrizione escono le discussioni più disparate. Noi trasmettiamo l’Atto di Stato Civile scansionato dall’originale con tutte le firme così come fatte dai dichiaranti. Poi vi apponiamo il timbro “Ai sensi dell’art. 18 del D.P.R. 28.12.2000, n. 445, si attesta che la presente copia è conforme all’Atto di ….” E lo inviamo con allegata la Nota di trasmissione e la Dichiarazione di Conformità del documento informatico con l’Atto cartaceo. Alcuni comuni ci mandano l’Atto in .PDF (per intenderci, la copia riprodotta dalla procedura informatica in uso con solo riportata l’indicazione dei firmatari con F.to xxx) sempre col timbro: “Ai sensi dell’art. 18 del D.P.R. 28.12.2000, n. 445, si attesta che la presente copia è conforme all’Atto di …” e sempre allegata la Nota di trasmissione e la Dichiarazione di Conformità del documento informatico con l’Atto cartaceo. Ora un Comune ci trasmette la copia dell’Atto scansionato SENZA IL TIMBRO “Ai sensi dell’art. 18 del D.P.R. 28.12.2000, n. 445, si attesta che la presente copia è conforme all’Atto di …” e, con allegata la Nota di trasmissione e la Dichiarazione di Conformità del documento informatico con l’Atto cartaceo. Qual è la corretta trasmissione? Ci siamo permessi di far presente a quest’ultimo comune che era stato omesso, forse inavvertitamente, il timbro di Attestazione di Copia Conforme Art. 18… ma sembra si siano un po’ arrabbiati e (in breve… ma il testo dell’email era molto più ricco e tra le righe si avvertiva perfino il “tono”) ci hanno risposto che…. non è corretto giuridicamente trasmettere in pdf l'atto di stato civile, poiché non nasce in PDF, ma nasce cartaceo e quindi la scansione e la firma digitale accerta che tale documento trasmesso in pdf è la copia conforme dell'originale emesso analogicamente e, pertanto, l’Atto va accettato così come trasmesso senza alcun timbro.

Quesito del 30/04/2021

Pagamento diretto subfornitori appalto e Split payment

Un subfornitore (installatore ponteggi), chiede di essere pagato direttamente dal comune, in quanto teme di non essere pagato dall'appaltatore. L'appaltatore concorda per il pagamento diretto, ma la fattura emessa dal subfornitore all'appaltatore è con iva (no rerverse charge come avviene per i subappalti. Chiedo se è possibile pagare direttamente il subfornitore, se si come ci si comporta con IVA Split?

Quesito del 23/04/2021

Conservazione a norma dei documenti amministrativi nativi digitali

Qual è la durata della conservazione a norma dei documenti amministrativi nativi digitali (deliberazioni, determinazioni etc. )?

Quesito del 07/04/2021

Autorizzazione uso locali in periodo Covid

L'ente deve autorizzare all'uso della sala civica un'Associazione del luogo che deve tenere una riunione dei soci. Ad oggi, essendo il Veneto in zona arancione, è possibile svolgere riunioni, sempre attuando le misure anticovid? Da una ricerca effettuata ho trovato la possibilità di farlo solo per riunioni condominiali.

Quesito del 24/03/2021

Accesso ai portali della P.A. con SPID personale da parte dei dipendenti comunali

In questi giorni sempre più sta emergendo la necessità di utilizzare il proprio SPID personale per la richiesta DURC, inserimento dati su SICO per conto annuale, certificazione crediti, ecc. Queste mansioni possono essere richieste anche ai dipendenti di categoria B3 e C?

Quesito del 17/12/2020

Diritto di accesso al ruolo TARI da parte del Consigliere comunale di minoranza

Un consigliere (in questo caso di minoranza), può richiedere all'Ufficio Tributi l'elenco dei soggetti che compongono il Ruolo della Tassa Rifiuti, elenco esplicitato altresì con tutti i riferimenti anagrafici dei soggetti che lo compongono?

Quesito del 04/12/2020

Rispetto del principio di rotazione - Equivalenza procedura RDO aperta con procedura aperta ex art. 60

Avrei intenzione di attivare una procedura attraverso il mercato della Pubblica Amministrazione di una RDO aperta per l'appalto del servizio di pulizia sotto soglia comunitaria importo oltre i 40.000 ma sotto la soglia. Vorrei sapere se è possibile far partecipare anche la ditta uscente avendo attivato una procedura simile alla procedura aperta con una RDO aperta oppure bisogna inserire una clausola di sbarramento per non far partecipare la ditta uscente appaltatrice sinora del servizio?

Quesito del 08/07/2020

Sospensione servizi ludico ricreativi a causa dell'emergenza Covid-19

Presso Codesto Ente è vigente l’appalto dei servizi ludico ricreativi in scadenza nel 2021. L’appalto consta principalmente in tre servizi di cui uno è svolto in concomitanza con l’anno scolastico, gli altri due si svolgono nel periodo estivo e constano in una ludoteca ed una ludoteca al mare.
L’Ente ha dichiarato e preso atto con apposita determinazione della sospensione dell’esecuzione e, quindi degli effetti del contratto, ai sensi dell’art. 107 del d.lgs. n. 50/2016 relativo all’appalto nel suo complesso, a causa dell’emergenza pandemica dovuta al Covid-19, a decorrere dal giorno 05/03/2020, data di sospensione delle lezioni scolastiche in presenza.
È stato redatto il verbale di sospensione opportunamente trasmesso all’appaltatore ai fini della sottoscrizione per adesione.
L’Ente, vista la situazione di incertezza sul possibile protrarsi della pandemia e considerato il notevole afflusso turistico durante il periodo estivo intende non dare esecuzione ai servizi estivi di ludoteca e ludoteca al mare.
Ci si domanda quindi se tali servizi debbano ritenersi sospesi per effetto della precedente sospensione disposta ai sensi dell’art. 107 del d.lgs. n. 50/2016, oppure se la loro sospensione debba operare in via autonoma da quella precedente, atteso che siffatta sospensione è disposta per volontà dell’Ente.