Usa le linguette per muoverti velocemente tra gli uffici di Omnia!
Effettua una ricerca all'interno di quest'area scrivendo le parole chiave nella casella e facendo clic su "Cerca".
Con la ricerca avanzata è possibile filtrare con precisione i contenuti di questa sezione.
Attraverso le funzioni scadenzario e adempimenti, puoi salvare nel tuo quaderno le scadenze precaricate.
Con la navigazione integrata puoi copiare contenuti da Omnia e salvarli nel tuo adempimento.

Quesiti

10 risultati di 319

L’intreccio di varie tipologie di prodotti - informativi, normativi, organizzativi - arricchisce l’offerta della modulistica in banca dati per un ufficio tributi capace di argomentare le proprie scelte in materia impositiva.

Quesito del 10/06/2021

Imu e importo minimo

L’importo minimo annuale IMU deliberato dal ns Comune è pari a € 12,00 dell’imposta complessiva. La proprietaria di una seconda casa nel ns Comune è deceduta nel mese di febbraio (no Testamento) pertanto il “possesso” della signora sviluppa una IMU di € 6,00 (per mesi 2). Al marito 1/3 di diritto e ai figli la restante parte. La quota di IMU dei singoli possessori (e della signora inferiore al minimo da pagare) vanno versate anche se non superano il minimo di € 12,00?

Quesito del 10/06/2021

Decreto Sostegni: esenzione prima rata IMU 2021

Il decreto legge n.41/2021 convertito in Legge n.69/2021. all'art. 6 -sexies prevede l'esenzione dal pagamento della prima rata IMU 2021 per i soggetti titolari di partita IVA, con riduzione dei ricavi tra il 2019 ed il 2020 e che vi sia coincidenza tra soggetto passivo d'imposta e gestore dell'attività.
Si chiede se nel caso di ditta individuale che esercita la propria attività in un immobile intestato alla persona fisica e non facente parte dei cespiti ammortizzabili possono usufruire dell'agevolazione.

Quesito del 10/06/2021

Uso della mascherina per il personale vaccinato

Volevo un chiarimento sull’uso della mascherina da parte degli impiegati comunali che si sono vaccinati, ed hanno concluso l’iter assumendo anche la seconda dose.
E’ possibile per questi impiegati non indossare la mascherina chirurgica in ufficio, se lavorano a contatto con altri colleghi? Può dipendere dalla distanza, ad esempio oltre due metri? O dal fatto che anche gli altri colleghi abbiano completato la seconda dose di vaccino? E durante l’orario di apertura al pubblico? Possono non indossarla o è necessario che ci sia la protezione di plexiglass tra il dipendente e il pubblico o che il pubblico stesso rimanga ad almeno due metri? Ci sono delle indicazioni in merito, o si va solamente a buon senso?

Quesito del 09/06/2021

Rimborso IMU prescritta

Un contribuente nel dicembre 2020 fa istanza di rimborso dell'IMU anno 2014, versata in eccedenza. Una volta fatte le opportune verifiche, se risultasse una eccedenza , può il Comune rimborsare un'imposta prescritta?

Quesito del 07/06/2021

TARI mercati anno 2021

Dal 2021 la Tari dei mercati è confluita nello specifico canone patrimoniale riservato alle occupazioni degli ambulanti del mercato.
Considerato che detta categoria è stata esentata dal pagamento del canone per l’intera annualità 2021, è da considerare esentata anche la parte riguardante la TARI?
E’ possibile che l’importo della TARI mercati rientri, unitamente a quello del canone, nei contributi erogati dallo Stato per il mancato introito?
Qualora la tari mercati fosse stata ristorata dallo Stato al Comune, è possibile portarla in detrazione dai costi per la formazione delle tariffe TARI 2021?
Alla luce di quanto sopra esposto le categorie 16 (banchi di mercati beni durevoli) e 29 (banchi di mercato generi alimentari), vanno tolte dalla tabella 4 a del DPR 158/1999, nonostante nessuna normativa abbia abolito detta tabella?

Quesito del 07/06/2021

Comodato gratuito ai fini IMU e TASI

SE IL PROPRIETARIO POSSIEDE OLTRE ALLA PROPRIA PRIMA ABITAZIONE E RALTIVE PERTINENZE, ALTRO IMMOBILE E RELATIVE PERTINENZA CONCESSE AL FIGLIO IN COMODATO D'USO GRATUITO ANCHE IMMOBILE CLASSIFICATO CAT. A11 IL DIRITTO ALLA RIDUZIONE AL 50% DECADE?

Quesito del 31/05/2021

Esenzione IMU abitazione principale coniugi con residenze in comuni diversi

Come comportarsi ai fini dell'esenzione abitazione principale se i coniugi hanno residenze diverse in comuni diversi dove entrambi risultano proprietari di immobili al 100% nel caso in cui sia dimostrabile che l'acquisto di seconda abitazione si è resa necessaria per esigenze lavorative di uno dei due coniugi dove stabilmente risiede da solo (dimostrabile da bollette etc ..). Devono pagare entrambi seconda abitazione? Per godere dell'agevolazione prima casa, uno dei due deve spostare la residenza su un immobile o basta la dichiarazione IMU ?

Quesito del 28/05/2021

Esenzione IMU per abitazione principale: coniugi, non legalmente separati, aventi residenza anagrafica in due comuni diversi

Come comportarsi ai fini dell'esenzione per abitazione principale nel caso in cui un coniuge risulti residente dalla nascita in un immobile mentre la moglie e i figli risultano residenti in altra abitazione non di proprietà in altro comune? Serve dichiarazione IMU ?

Quesito del 18/05/2021

Occupazione suolo pubblico con antenne e ripetitori di telefonia, TV, radio

Per le occupazioni di suolo in oggetto il ns Comune ha sempre incassato il diritto di superficie dato in concessione, anziché l'abrogata Tosap. Con l'introduzione del canone unico patrimoniale, dal 01/01/2021, abbiamo previsto, nel relativo regolamento comunale, un articolo che esclude tali tipologie di occupazione dal canone unico, in quanto soggette a concessione di diritto di superficie, cosicché l'Ente continuerà a gestire tali occupazioni di suolo come diritto di superficie e non come canone unico patrimoniale. Non trovando riferimenti normativi specifici a riguardo, chiedo conferma circa la correttezza del ns articolo di regolamento.

Quesito del 11/05/2021

Esenzione IMU di immobile

Questo Comune, a seguito di lavori urgenti di adeguamento antisismico presso la scuola primaria, ha convenzionato l’utilizzo di parte dell’oratorio della parrocchia per accogliere, per il periodo di svolgimento dei lavori, gli alunni della scuola stessa.
Questo Comune utilizzerà parzialmente le aule disponibili dell’immobile di categoria catastale B5, in quanto negli spazi restanti continueranno ad essere utilizzati per le attività parrocchiali.
A fronte dell’utilizzo momentaneo e parziale di tali locali, questo Comune corrisponderà un canone mensile sulla base del contratto di locazione stipulato con la Parrocchia stessa.
Poiché l’Amministrazione Comunale desidererebbe esentare la Parrocchia dal pagamento dell’IMU, visto il servizio di carattere istituzionale che viene reso, pur in presenza di un canone di locazione, si chiede se è possibile introdurre una norma regolamentare che ne preveda l’esenzione.