Usa le linguette per muoverti velocemente tra gli uffici di Omnia!
Effettua una ricerca all'interno di quest'area scrivendo le parole chiave nella casella e facendo clic su "Cerca".
Con la ricerca avanzata è possibile filtrare con precisione i contenuti di questa sezione.
Attraverso le funzioni scadenzario e adempimenti, puoi salvare nel tuo quaderno le scadenze precaricate.
Con la navigazione integrata puoi copiare contenuti da Omnia e salvarli nel tuo adempimento.

Quesiti

10 risultati di 138

Quesito del 22/03/2019

Imu e donazione di immobili

Una nostra contribuente, deceduta nel 2018, era proprietaria di alcuni terreni che nel 2016 ha donato a terzi. Nel 2014 e 2015 questi terreni non sono stati pagati. Chi riceve in donazione delle proprietà è responsabile dei mancati pagamenti relativi agli anni antecedenti la donazione?

Quesito del 21/03/2019

Esenzione TARI per singola attività commerciale sita in frazione comunale

Una frazione del nostro comune con un numero di abitanti piuttosto esiguo (circa 200 abitanti) a seguito della chiusura di un negozio alimentare risulta priva di un punto commerciale di riferimento locale, con grave disagio logistico per quei nuclei familiari impossibilitati di rivolgere la propria domanda presso centri commerciali limitrofi, raggiungibili con mezzi di trasporto privato. Nel caso si volesse incentivare l’apertura di un negozio agevolando il gestore totalmente e quindi anche sgravandolo anche dalla TARI, come potremmo orientarci legittimamente tenuto conto che è già stato approvato il bilancio 2019? Si precisa che nulla è stato previsto in tal senso nel regolamento IUC -TARI e trattasi di un caso singolo e non dell’intera categoria di appartenenza.

Quesito del 18/03/2019

Avviso di accertamento agli eredi

Una nostra contribuente, proprietaria al 100% di due immobili, è deceduta nel 2017. Devo inviare agli eredi (entrati in possesso dei beni con la successione) alcuni avvisi di accertamento dal 2014 in poi. Gli eredi sono due con due quote diverse di possesso per gli stessi immobili (uno possiede il 75% e l’altro il 25%).
Gli avvisi li devo inviare a ciascuno per la propria quota?

Quesito del 15/03/2019

Mancati introiti imposta pubblicità - TOSAP e diritti sulle affissioni

Il Comune ha presentato domanda di insinuazione al passivo fallimentare in un procedura di fallimento che interessa una società che gestiva, per conto del predetto Ente e di altri Comuni, il servizio di riscossione dell'imposta di pubblicità e tosap negli anni 2012-2016 mediante concessione del servizio stesso. Il totale del credito dal Comune di circa 25.000 euro, relativo alle annualità 2015 e 2016 e 2017, non era stato riversato dalla società al Comune. A fine contratto nel dicembre 2016 è stata effettuata una proroga del servizio per sei mesi fino al 30 giugno 2017.

Quesito del 13/03/2019

Concessione temporanea di suolo pubblico

Nell'ipotesi di concessione temporanea di suolo pubblico è sufficiente dichiarazione di occupazione e assolvimento della tassa liquidata oppure è necessario un provvedimento di concessione?

Quesito del 12/03/2019

Accettazione dell'eredità e rimborso IMU

La sig.ra B.G., nella sua qualità di nipote in linea collaterale, aveva a suo tempo regolarmente invitato ai sensi di legge il sig. D.V. all’accettazione dell’eredità della madre deceduta il 25/05/2010; In mancanza di accettazione dell’eredità da parte del figlio D.V. entro il termine stabilito dal Giudice delle successioni (18/03/2012), non sussistendo altri eredi legittimi e priori in grado, aveva ritenuto di poter legittimamente succedere alla zia in quanto erede non necessaria unitamente all’altro nipote in linea collaterale sig. V.E..

Quesito del 11/03/2019

Retroattività e rettifica rendita catastale

A seguito dell’emissione di un avviso di accertamento IMU a carico della ditta xxx, proprietaria di n. 2 immobili classificati nella Cat. D/1, la stessa ha richiesto chiarimenti per i seguenti motivi: fino all’anno 2014 gli immobili hanno sempre avuto la medesima rendita ma, dall’anno 2015, a seguito di rettifiche da parte dell’Agenzia del Territorio e ricorsi da parte della Ditta, si è giunti, solo nell’anno 2017 a stabilire la rendita definitiva, accettata da entrambe le parti,La Ditta ha sempre continuato a pagare l’IMU con le rendite del 2014. Con la presente si desidera sapere se sia corretta la richiesta della Ditta xxx, o se sia corretto l’emissione dell’avviso di accertamento, calcolando anno per anno la rendita attribuita per quel periodo.

Quesito del 08/03/2019

Diritto di abitazione coniuge superstite

Una signora rimasta vedova è risultata proprietaria al 50% del proprio appartamento e per il restante 50% ne godeva per il diritto di abitazione. Successivamente ha ceduto con atto pubblico in donazione la proprietà del proprio appartamento al figlio mantenendone l'usufrutto del 50%. Così facendo ha mantenuto il diritto di abitazione? o tale fatto doveva essere esplicitato nell'atto di donazione? La determinazione della posizione giuridica della contribuente è determinante ai fini del pagamento dell'IMU e a maggior ragione ora che il figlio è deceduto e i proprietari del restante 50% sono la nuora ed il nipote.

Quesito del 07/03/2019

Notifica avvisi di accertamento tributari

Ai fini del rispetto del termine di decadenza dei cinque anni per l'accertamento dei tributi locali, quali sono i riferimenti normativi relativi allo sdoppiamento dell'efficacia della notifica (per il rispetto vale la data di partenza della raccomandata).

Quesito del 05/03/2019

Ravvedimento operoso

E' possibile inserire, con modifica del Regolamento generale delle entrate, il ravvedimento operoso di cui all'art. 13 d.lgs.472/1997 comma 1 lett. b-bis, b-ter, b-quater (ravvedimento operoso oltre l'anno di scadenza dell'obbligo di versamento) per i tributi comunali IMU-TASI? Se è possibile, fino a quale termine massimo è possibile prevederlo (es. 3 anni o anche dopo, ma prima dell'accertamento dell'Ente)?