Usa le linguette per muoverti velocemente tra gli uffici di Omnia!
Effettua una ricerca all'interno di quest'area scrivendo le parole chiave nella casella e facendo clic su "Cerca".
Con la ricerca avanzata è possibile filtrare con precisione i contenuti di questa sezione.
Attraverso le funzioni scadenzario e adempimenti, puoi salvare nel tuo quaderno le scadenze precaricate.
Con la navigazione integrata puoi copiare contenuti da Omnia e salvarli nel tuo adempimento.

Tributi

Comodato d'uso

Memoweb

6 risultati di 6

MEMOWEB n. 1 del 02/01/2019

Legge di Bilancio 2019: le misure di interesse in materia di tributi locali

Analisi dei commi 12, 1091, 1092, 1093 e 1133 della nuova Legge di Bilancio 2019, che si riferiscono a IMU, TASI e TARI

MEMOWEB n. 234 del 13/12/2018

Legge di Bilancio 2019: riduzione base imponibile IMU per il coniuge del comodatario

Il DDL "Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2019 e bilancio pluriennale per il triennio 2019-2021 2021", approvato dalla camera lo scorso 8 dicembre, approda al Senato. Tra le altre misure di interesse per gli enti locali, il testo in esame al Senato prevede la riduzione del 50 per cento della base imponibile IMU per gli immobili concessi in comodato d’uso al coniuge del comodatario, in caso di morte di quest’ultimo in presenza di figli minori.

MEMOWEB n. 177 del 24/09/2018

Imu: paga la casa in comodato assegnata al coniuge separato

CTR Basilicata: il diritto di abitazione, previsto ai fini Imu per la casa coniugale assegnata a seguito di separazione, opera nei limiti delle quote di possesso degli ex coniugi e non si estende all'appartamento concesso in comodato

MEMOWEB n. 109 del 01/06/2016

Imu-Tasi su immobili in comodato ai parenti e a canone concordato: l'analisi del MEF

Il MEF si sofferma su altre due fattispecie della tassa che comunque deve essere calcolata sulla base delle aliquote applicabili nel 2015

MEMOWEB n. 76 del 14/04/2016

Agevolazioni Imu e Tasi comodato d'uso: vale la data di conclusione del contratto

In una nota, il MEF precisa che per il contratto di comodato d'uso verbale non conta la data di registrazione ma quella di conclusione del contratto

MEMOWEB n. 35 del 19/02/2016

Comodato gratuito: per l'esenzione Imu il contratto verbale va registrato

La risoluzione n.1/2016 del MEF specifica che la registrazione deve essere fatta previa esclusiva presentazione del modello di richiesta di registrazione (modello 69) in duplice copia