Usa le linguette per muoverti velocemente tra gli uffici di Omnia!
Fare clic su questo pulsante per allegare questo modello a un adempimento del Quaderno di lavoro.
Fare clic su questo pulsante per scaricare questo modello.
Effettua una ricerca all'interno di quest'area scrivendo le parole chiave nella casella e facendo clic su "Cerca".
Con la ricerca avanzata è possibile filtrare con precisione i contenuti di questa sezione.
Attraverso le funzioni scadenzario e adempimenti, puoi salvare nel tuo quaderno le scadenze precaricate.
Con la navigazione integrata puoi copiare contenuti da Omnia e salvarli nel tuo adempimento.

Tributi

Regolamento comunale per la gestione del servizio di raccolta e trasporto dei rifiuti urbani

Tutti i prodotti della sezione

10 risultati di 13

MEMOWEB n. 73 del 14/04/2022

Regolazione rifiuti: compatibilità tra poteri di ARERA e potestà normativa dei Comuni

Nota IFEL con disamina delle principali attribuzioni conferite dalla legge ai comuni e lettura critica dei punti più controversi della delibera n.15/2022 dell’ARERA

MEMOWEB n. 70 del 11/04/2022

Rifiuti urbani prodotti da utenze domestiche: chiarimenti MITE

Il Ministero della Transizione Ecologica conferma la privativa dei Comuni in tutte le fasi della gestione

MEMOWEB n. 35 del 21/02/2022

TARI nel perimetro dell'Autorità portuale: chiarimenti sul potere impositivo dell'ente locale

La Corte dei Conti Veneto fornisce delucidazioni sul potere impositivo da parte dell’Ente locale in materia di TARI all’interno del perimetro di competenza dell’Autorità di sistema portuale

MEMOWEB n. 16 del 25/01/2022

Rifiuti urbani: pubblicato il nuovo Testo Unico ARERA

Il Testo unico per la regolazione della qualità del servizio di gestione dei rifiuti urbani fa convergere le gestioni territoriali verso un servizio agli utenti migliore e omogeneo a livello nazionale

Quesito del 21/10/2021

Raccolta rifiuti "porta a porta" periodo emergenziale: calcolo extracosti

Come va calcolato l'extra costo derivante dalla raccolta rifiuti urbani svolta porta a porta durante il periodo emergenziale dalla Ditta aggiudicataria dell'appalto del servizio?
Alla Ditta, da contratto e Bando di gara, spettano le spese relative alla raccolta trasporto conferimento e smaltimento in discarica.

Quesito del 31/01/2020

Aliquote/tariffe anno 2020

Nello spirito di una riqualificazione delle frazioni del capoluogo, si chiede un vostro autorevole parere in merito alla legittimità delle seguenti eventuali modifiche di aliquote e tariffe da apportare per l’anno 2020.
1) ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF: riduzione del 50% per i contribuenti che acquisiscono la residenza in frazione del capoluogo dal 01.01.2020, con validità dell’agevolazione per 3 anni dalla data della residenza.
2) TARI:
a) riduzione del 50% per i contribuenti che acquisiscono la residenza in frazione del capoluogo dal 01.01.2020, con validità della agevolazione per 3 anni dalla data di residenza;
b) riduzione pari al X% per i contribuenti che aprono un pubblico esercizio nelle frazioni del capoluogo dal 01.01.2020, con validità dell’agevolazione per 3 anni dalla data di apertura del pubblico esercizio, accertata dalla documentazione agli atti dell’Ufficio Commercio e della visura camerale.
3) IMU: aliquota agevolata IMU per i contribuenti di cui al punto 2 della TARI di cui sopra qualora questi siano anche titolari di diritti reali sull’immobile adibito a pubblico esercizio.
Si chiede inoltre se le suddette agevolazioni, qualora fossero possibili dovranno anche essere previste nel Regolamento o è sufficiente l’inserimento nella delibera di approvazione delle aliquote/tariffe.

MEMOWEB n. 221 del 26/11/2019

Trasmissione delle delibere tariffarie sul Portale del federalismo fiscale: chiarimenti del MEF

Il MEF illustra sia gli obblighi di trasmissione degli atti cui devono adempiere gli enti locali, sia l'efficacia costitutiva della pubblicazione dei predetti atti sul sito internet del Dipartimento delle finanze (che è stata estesa alla generalità dei tributi comunali) e le conseguenze di tale regime sul versamento dei tributi

MEMOWEB n. 229 del 13/12/2016

Tarsu per esercizi alberghieri e legittimazione della tariffa maggiorata

Cassazione: è legittima la delibera comunale di approvazione del regolamento e delle relative tariffe, in cui la categoria degli esercizi alberghieri venga distinta da quelle delle civili abitazioni ed assoggettata ad una tariffa notevolmente superiore