Usa le linguette per muoverti velocemente tra gli uffici di Omnia!
Effettua una ricerca all'interno di quest'area scrivendo le parole chiave nella casella e facendo clic su "Cerca".
Con la ricerca avanzata è possibile filtrare con precisione i contenuti di questa sezione.
Attraverso le funzioni scadenzario e adempimenti, puoi salvare nel tuo quaderno le scadenze precaricate.
Con la navigazione integrata puoi copiare contenuti da Omnia e salvarli nel tuo adempimento.

Amministrazione digitale

Art. 37 - Disposizioni per favorire l'utilizzo della posta elettronica certificata nei rapporti tra Amministrazione, imprese e professionisti

Tutti i prodotti della sezione

10 risultati di 87

MEMOWEB n. 134 del 13/07/2022

Appalto integrato e progettazione definitiva: no all'esclusione automatica del progettista

Consiglio di Stato: il professionista che ha partecipato al progetto definitivo, posto a base di gara in un appalto integrato, può partecipare alla gara e non deve essere escluso automaticamente, se prova di non avere una posizione di vantaggio sugli altri concorrenti

NOTA OPERATIVA n. 138 del 21/07/2020

Decreto Semplificazioni: la nuova determina a contrarre e di aggiudicazione dei lavori fino a 150.000 euro

I lavori, servizi e forniture fino a 150.000 euro possono essere aggiudicati mediante affidamento diretto realizzato tramite determina unica a contrarre e di aggiudicazione

MEMOWEB n. 48 del 10/03/2022

Corretto utilizzo dei fondi pubblici e DL Semplificazioni: rilievi ANAC

L’Autorità interviene in merito al corretto utilizzo dei contributi statali per la messa in sicurezza del territorio contro il rischio idrogeologico

MEMOWEB n. 137 del 20/07/2020

Decreto Semplificazioni in Gazzetta Ufficiale: novità per appalti, urbanistica, amministrazione digitale, procedimenti

Il decreto-legge 76/2020 del 16 luglio, pubblicato in GU, reca misure urgenti per la semplificazione e l'innovazione digitale. Primo riepilogo generale

MEMOWEB n. 247 del 21/12/2021

Servizi di architettura e ingegneria: chiarimenti MIMS

Delucidazioni sugli affidamenti diretti ex art. 51 del DL Semplificazioni Bis

MEMOWEB n. 181 del 16/09/2021

È possibile iniziare i lavori prima che trascorrano i 35 giorni dall'aggiudicazione?

QUESITO: L’ente ha avviato una procedura negoziata per lavori di importo complessivo compreso tra 150.000,00 euro e 1.000.000,00 euro ai sensi dell’art. 1, comma 2, lett. b) del D.L. n. 76/2020 conv. in Legge n. 120/2020 e modificato dal D.L. 77/2021.
Si chiede se, avendo avviato la procedura ai sensi della normativa citata, sia possibile iniziare i lavori prima della scadenza dei 35 giorni che devono trascorrere dalla comunicazione di aggiudicazione alla firma del contratto, ai sensi dell'art. 76 comma 6 del D.Lgs 50/2016.

Quesito del 09/09/2021

È possibile iniziare i lavori prima che trascorrano i 35 giorni dall'aggiudicazione?

L’ente ha avviato una procedura negoziata per lavori di importo complessivo compreso tra 150.000,00 euro e 1.000.000,00 euro ai sensi dell’art. 1, comma 2, lett. b) del D.L. n. 76/2020 conv. in Legge n. 120/2020 e modificato dal D.L. 77/2021.
Si chiede se, avendo avviato la procedura ai sensi della normativa citata, sia possibile iniziare i lavori prima della scadenza dei 35 giorni che devono trascorrere dalla comunicazione di aggiudicazione alla firma del contratto, ai sensi dell'art. 76 comma 6 del D.Lgs 50/2016.

MEMOWEB n. 179 del 14/09/2021

Procedure negoziate sotto soglia: quali sono gli adempimenti successivi alla gara andata deserta?

QUESITO: Dovendo adottare una determinazione dirigenziale per presa d' atto gara deserta (procedura negoziata tramite RDO MEPA CONSIP) e provvedere a nuova procedura per l'affidamento dei lavori si chiede:
1) Si può predisporre un'unica determinazione di presa d'atto di gara deserta e contestuale adozione di determinazione a contrattare per nuovo iter amministrativo per affidamento prestazioni?
2- La presa d'atto deve riportare le motivazioni di gara deserta? Ed in tal caso dovrebbero essere richieste esplicitamente agli OE invitati?
3- Per procedere all'affidamento dei lavori occorre indire una nuova RDO rivolta a n°5 OE diversi dai precedenti, abilitati al bando per la categoria OG1, oppure la normativa vigente consente il ricorso all'affidamento diretto con ditta abilitata e diversa da quelle invitate alla precedente gara?

MEMOWEB n. 114 del 15/06/2021

DL Semplificazioni ed esclusione automatica delle offerte anomale

MIMS: il meccanismo di esclusione automatica di cui all’art. 1 comma 3 del DL 76/2020 non è applicabile all'affidamento diretto

MEMOWEB n. 102 del 27/05/2021

Contratti sotto-soglia: ok alla procedura aperta

Tar Sicilia: non è obbligatorio il ricorso all'affidamento diretto previsto dal decreto semplificazioni per l'aggiudicazione di contratti sotto soglia UE