Usa le linguette per muoverti velocemente tra gli uffici di Omnia!
Effettua una ricerca all'interno di quest'area scrivendo le parole chiave nella casella e facendo clic su "Cerca".
Con la ricerca avanzata è possibile filtrare con precisione i contenuti di questa sezione.
Attraverso le funzioni scadenzario e adempimenti, puoi salvare nel tuo quaderno le scadenze precaricate.
Con la navigazione integrata puoi copiare contenuti da Omnia e salvarli nel tuo adempimento.

Tributi

Modalità di commisurazione della TARI - Art. 1, comma 1093

Quesiti

10 risultati di 54

Quesito del 06/08/2019

Assoggettabilità a TARI di un "Punto informativo"

Un locale di proprietà comunale gestito da un privato, avente le caratteristiche e destinazione di "punto informativo" con area ristoro, è dichiarato bar ai fini TARI. È corretta l'attribuzione della tariffa, avendo in prevalenza di fatto l'utilizzo come punto informativo e non più come area ristoro? il contribuente chiede a fronte della nuova utilizzazione, come punto informativo, la variazione della tariffa. L'assimilazione alla tariffa di agenzia, studio professionale, ufficio può essere corretta?

Quesito del 25/06/2019

Conferimento rifiuti con smart-card

Nel territorio comunale il conferimento dei rifiuti avviene per mezzo dei cassonetti pubblici di raccolta, dove - previa attivazione - un'apposita smart-card assegnata dall’ufficio comunale, permette l'apertura della calotta per il conferimento del sacchetto rifiuti. Considerato purtroppo che i morosi del pagamento TARI sono pressoché sempre gli stessi, è possibile (oltre alle consuete procedure di recupero del credito che continuano normalmente il loro iter) disattivare tale smart-card costringendo in questo modo il contribuente a recarsi immediatamente presso gli uffici comunali per la regolarizzazione della sua posizione? Sicuramente vi è il rischio che l'utente abbandoni i rifiuti su suolo pubblico, ma in questo caso si confida nel sistema di videosorveglianza presente sul territorio comunale per l'applicazione delle relative sanzioni di abbandono rifiuti.

Quesito del 31/05/2019

Applicazione TARI su locale legnaia

l locale legnaia di un immobile adibito ad abitazione, descritto in tal modo nella planimetria catastale, è assoggettabile al tributo?

Quesito del 13/05/2019

Mancata adesione al sistema PagoPa

La mancata adesione a PagoPa per gli incassi dell'Ente comporta delle sanzioni? Si potrà continuare la riscossione dei tributi Imu e Tari con modello F24?

Quesito del 05/03/2019

Attenuamento incremento Tari

Il Comune ha presentato nell’anno 2018 domande di ammissione al passivo a seguito di emissione di due sentenze di fallimento da parte del Tribunale di Lecco. La somma richiesta per tassa rifiuti insoluta è pari ad 32.812 euro oltre sanzioni ed interessi. L’inserimento della somma predetta nei costi comuni del piano finanziario 2019 (in aggiunta al suo totale di 223.000 euro), come previsto al punto 8 delle linee guida, comporterebbe un aumento consistente delle tariffe 2019 che nell’anno 2020 potrebbero tornare ai livelli del 2018, con evidenti problemi nei riguardi degli utenti. Si chiede cortesemente se e come sia possibile ovviare a tale problema.

Quesito del 06/11/2018

Tari per superficie accatastata C/2, avente pareti e superficie in lamiera e utilizzata come deposito -garage

Si chiede se è soggetta alla Tari una superficie, accatastata come C/2, ma di fatto avente pareti e superficie in lamiera, con pavimento in cemento, verificato con foto, utilizzata come deposito -garage.

Quesito del 19/10/2018

Conferma tariffe anno precedente dei tributi locali senza delibera

Si chiede se è possibile evitare di predisporre le delibere di conferma per i tributi locali, intendendosi applicare le tariffe dell'anno 2018.

Quesito del 10/10/2018

Problematiche tari - assimilazione

Si chiede come applicare la tari ad una attività di fabbro, che produce materiale ferroso.

Quesito del 06/09/2018

Riduzione tari

Un Ente non ha applicato la riduzione del tributo TARI del 30% per abitazioni tenute a disposizione per uso stagionale od altro uso limitato, pur essendo prevista in regolamento, si chiede se sia corretto.

Quesito del 27/08/2018

Riduzione Tari nella misura del 50% per utenze domestiche in zone classificate territori montani dalla Regione Veneto

Si chiede se la riduzione Tari nella misura del 50% del computo della superficie, per le utenze domestiche esistenti in zone classificate territori montani dalla Regione Veneto, è prevista per legge o se deve essere prevista nel regolamento comunale.