Usa le linguette per muoverti velocemente tra gli uffici di Omnia!
Effettua una ricerca all'interno di quest'area scrivendo le parole chiave nella casella e facendo clic su "Cerca".
Con la ricerca avanzata è possibile filtrare con precisione i contenuti di questa sezione.
Attraverso le funzioni scadenzario e adempimenti, puoi salvare nel tuo quaderno le scadenze precaricate.
Con la navigazione integrata puoi copiare contenuti da Omnia e salvarli nel tuo adempimento.

Tributi

Modalità di commisurazione della TARI - Art. 1, comma 1093

Note operative

5 risultati di 5

NOTA OPERATIVA n. 208 del 07/11/2019

Efficacia delibere regolamentari e tariffarie dei tributi locali dall'anno di imposta 2020

L'efficacia delle delibere tariffarie che saranno emanate in occasione della programmazione finanziaria per il prossimo anno seguirà nuove regole alla luce del c.d. Decreto Crescita

NOTA OPERATIVA n. 31 del 13/02/2018

La TARI e i costi standard

Nota di approfondimento

NOTA OPERATIVA n. 130 del 04/07/2016

Non si paga la TARI sulle aree che producono rifiuti speciali

Con la sentenza n. 9858 del 13 maggio 2016
, la Corte di Cassazione ha stabilito che non è dovuta la tassa sui rifiuti urbani sulle aree dedicate ad attività produttive, che producono rifiuti speciali; i giudici di legittimità si riferiscono all’allora tassa vigente, la TIA, ma nulla impedisce che il principio affermato dalla Cassazione con la sentenza in commento, anche a fronte dell’attuale tassazione sui rifiuti urbani, si applichi ora alla TARI. 

NOTA OPERATIVA n. 45 del 03/03/2016

Tari: in mancanza della tariffa corrente si applica quella dell'anno precedente

La Corte dei Conti Sezione Sicilia, con la Deliberazione n. 49/2016/PAR, ha stabilito che se il comune non ha approvato le tariffe Tari in materia di rifiuti, si applicheranno quelle passate anche se inferiori