Usa le linguette per muoverti velocemente tra gli uffici di Omnia!
Effettua una ricerca all'interno di quest'area scrivendo le parole chiave nella casella e facendo clic su "Cerca".
Con la ricerca avanzata è possibile filtrare con precisione i contenuti di questa sezione.
Attraverso le funzioni scadenzario e adempimenti, puoi salvare nel tuo quaderno le scadenze precaricate.
Con la navigazione integrata puoi copiare contenuti da Omnia e salvarli nel tuo adempimento.

Quesiti

10 risultati di 710

Quesito del 26/05/2020

Nuove regole assunzionali: mobilità in uscita personale Unione di Comuni

Con le nuove regole assunzionali ((Decreto 17 marzo 2020) come deve essere considerata la mobilità in uscita di una unità di personale da un'Unione di Comuni verso un altro Comune?. Nello specifico e' ancora da considerarsi neutra o può, invece, essere equiparata dall'Unione ad una cessazione di personale?

Quesito del 26/05/2020

Incarichi ad artisti e musicisti: pubblicazione in A.T. e PerlaPA

Questo Ente dà incarico, sporadicamente, ad artisti e musicisti per esibizione in occasione di feste od eventi, con rapporto occasionale. E' alquanto difficile sottoscrivere un regolare contratto e far portare curriculum e dichiarazioni varie per la pubblicazione su amministrazione trasparente e soprattutto per PERLAPA. Volevo sapere se per questa categoria di artisti e musicisti occasionali c'è esonero da alcuni adempimenti in merito alla trasparenza

Quesito del 25/05/2020

Assumere un dipendente CAT B3 o affidare un incarico dopo il pensionamento

Si chiede, per esigenze straordinarie è possibile assumere un dipendente CAT B3 dopo il pensionamento, oppure affidare un incarico?

Quesito del 25/05/2020

Fondo previdenza complementare cds

L'art. 56 quater del ccnl 21/5/2018 al comma 2 stabilisce che una quota dei proventi della sanzioni pecuniarie per le violazioni al c.d.s. sono destinate per contributi datoriali al fondo di previdenza complementare Perseo-Sirio. E' fatta salva la volontà del lavoratore di conservare comunque l'adesione già intervenuta a diverse forme pensionistiche individuali.
Questo Comune precedentemente aveva attivato delle forme pensionistiche finanziate con detti proventi a beneficio degli operatori di polizia locale.
La domanda è:
Dal momento che il Comune non verserà più somme su questi fondi, ma sul Fondo Perseo, un dipendente può chiedere al Comune di svincolare le somme precedentemente versate su tali fondi per trasferirle su un altro piano intestato al dipendente stesso?

Quesito del 20/05/2020

Assunzioni Unione di Comuni

L' art. 14-bis c.1 lett. b )del D.l. 28 gennaio 2019 n.4 che prevede che nel rispetto della programmazione del fabbisogno e di quella finanziaria e contabile, le regioni e gli enti locali possono computare, ai fini della determinazione delle capacità assunzionali per ciascuna annualità, sia le cessazioni dal servizio del personale di ruolo verificatesi nell'anno precedente, sia quelle programmate nella medesima annualità, si applica anche alle Unioni di Comuni?

Quesito del 20/05/2020

Cambio mansioni educatrici asilo nido: indennità art. 31, comma 7, CCNL del 14.9.2000

Buongiorno, le educatrici asilo nido sono state temporaneamente spostate negli uffici come istruttori amministrativi e conservano il diritto a percepire le indennità art. 31 comma 7 e art. 37 comma 1. Per quanto riguarda l'indennità art. 31 comma 7 legata all'effettiva presenza (che in caso di assenza andavamo a recuperare) devo considerare la presenza in ufficio come presenza in asilo ? oppure devo considerare che sono presenti in ufficio ma mai in asilo e quindi andare a recuperarla?

Quesito del 14/05/2020

Riapertura termini presentazione domande concorso per emergenza Covid-19

Il comune di .............. ha bandito n. 2 concorsi con scadenza presentazione domande il 12 marzo 2020. In riferimento a quanto stabilito dal dl 18/2020, anche il nostro termine di scadenza del 12.03.2020 viene sospeso fino al 16.05.2020? Siamo obbligati a riaprire i termini di presentazione delle domande di partecipazione?

Quesito del 14/05/2020

Dirigente part-time, partita IVA e incompatibilità

Il Comune ha assunto un Dirigente ex art. 110 TUEL. Per due mesi (sino a tutto il 30 giugno 2020) a part-time a 18 ore (50%) e, successivamente, a tempo pieno sino alla fine del mandato sindacale. Il Dirigente, nel periodo a part-time presso il Comune, presta servizio anche come dipendente presso altro Comune, sempre a part-time al 50%.
Ora, l’interessato chiede all’ente quanto segue:
- può continuare a mantenere attiva la propria partita IVA svolgendo anche incarichi, preventivamente autorizzati dal Comune ex art. 53 D.Lgs. n. 165/2001, in libera professione con conseguente fatturazione?
- in caso non sia possibile, può mantenere la propria partita IVA per chiudere i rapporti pendenti, sino al giorno antecedente l’assunzione, sul piano fiscale/previdenziale?
- può ricoprire l’incarico di direttore di un GAC (Gruppo Azione Costiera – Associazione senza scopo di lucro), previa autorizzazione ex art. 53 D.Lgs. n. 165/2001, nel quale il Comune non ha alcuna partecipazione?
- può ricoprire un incarico tecnico all’interno di un Consorzio di cui invece il Comune detiene il 50% delle quote?
Oltre a chiarire i quesiti sopra esposti, si chiede di conoscere se gli eventuali incarichi autorizzati potranno comportare l’incompatibilità con l’incarico di Dirigente comunale se non addirittura di inconferibilità dello stesso nel caso gli stessi incarichi fossero già in essere prima dell’assunzione.

Quesito del 14/05/2020

Smart working e permessi

Abbiamo un dipendente che ha svolto smart working "misto", vale a dire che nella stessa giornata ha prestato servizio parzialmente in presenza in ufficio e parzialmente in smart working. È corretto che in giornate come queste, il dipendente fruisca anche di recuperi ore o altri permessi? Nello smart working non sono incompatibili tanto gli straordinari quanto i permessi?

Quesito del 12/05/2020

Limite di età selezione polizia locale

Questo Ente deve procedere con l'assunzione a tempo determinato di n. 3 istruttori di vigilanza a tempo determinato per le quali verrà indetto apposito bando pubblico. Il regolamento comunale prevede a tal fine quale requisito di accesso il limite di età di anni 45 alla data di scadenza dei termini per la presentazione della domanda. Si richiede pertanto, se tale requisito apposto nel bando, in ragione della natura dell'attività lavorativa da espletare la quale contempla l'esecuzione di compiti amministrativi e funzioni essenzialmente operative o esecutive sul territorio comunale, allo stato attuale sia da ritenersi legittimo.