Usa le linguette per muoverti velocemente tra gli uffici di Omnia!
Effettua una ricerca all'interno di quest'area scrivendo le parole chiave nella casella e facendo clic su "Cerca".
Con la ricerca avanzata è possibile filtrare con precisione i contenuti di questa sezione.
Attraverso le funzioni scadenzario e adempimenti, puoi salvare nel tuo quaderno le scadenze precaricate.
Con la navigazione integrata puoi copiare contenuti da Omnia e salvarli nel tuo adempimento.

Personale

Giurisprudenza - Ufficio Personale

Memoweb

10 risultati di 21

MEMOWEB n. 12 del 17/01/2019

Il dipendente part-time che non dichiara il secondo lavoro può essere sospeso

Cassazione: è legittima la sospensione per il dipendente pubblico che, anche se in regime di part time, non comunica tempestivamente al proprio ente di appartenenza di svolgere una seconda attività

MEMOWEB n. 238 del 19/12/2018

Lavoro pubblico: non c'è demansionamento nella stessa area professionale

Cassazione: nel rapporto di lavoro alle dipendenze di una pubblica amministrazione non è ravvisabile un demansionamento se le nuove mansioni affidate al dipendente rientrino nella medesima area professionale prevista dal contratto collettivo

MEMOWEB n. 204 del 31/10/2018

Quantificazione del danno di immagine alla P.A.: atti alla Corte Costituzionale

la Corte dei Conti - sezione regionale Umbria - ha sollevato una questione di legittimità costituzionale dell'art. 55 quater, comma 3 quater, D.Lgs. n. 165/2001 nella parte in cui non consente all'interprete di tenere conto della tenuità del fatto in sede di quantificazione del danno di immagine per falsa attestazione della presenza.

MEMOWEB n. 200 del 25/10/2018

Stabilizzazioni nella P.A. aperte anche a chi ha un rapporto di lavoro a tempo indeterminato

Il Tar Lazio ha dichiarato l'illegittimità della clausola che limita la procedura di stabilizzazione del personale di una P.A. solo ai titolari di rapporto di lavoro flessibile.

MEMOWEB n. 190 del 11/10/2018

Passaggio ad altra amministrazione: le regole del trattamento economico

Cassazione: la regola per cui il passaggio da un datore di lavoro all'altro comporta l'inserimento del dipendente in una diversa realtà organizzativa e in un mutato contesto di regole normative e retributive, con applicazione del trattamento in atto presso il nuovo datore di lavoro (art. 2112 cod. civ.) è confermata, per i dipendenti pubblici, dall'art. 30 del d.lgs. 165/2001

MEMOWEB n. 179 del 26/09/2018

Danno erariale per percezione di indennità non dovute

La Corte dei Conti della Toscana ha chiarito alcuni limiti alla liquidazione delle retribuzioni di posizione, di risultato e di anzianità ai segretari comunali.

MEMOWEB n. 164 del 05/09/2018

Infortunio in itinere: rimborso anche se accade in bicicletta

La Cassazione afferma che l’indennizzo dell’INAIL è dovuto anche se l’infortunio sul tragitto casa-lavoro avviene in bicicletta.

MEMOWEB n. 155 del 09/08/2018

Licenziamento senza preavviso: giustificato da condotta di indubbia gravità tenuta al di fuori del luogo di lavoro

La condotta di indubbia gravità, sebbene tenuta al di fuori del luogo di lavoro, giustifica il licenziamento senza preavviso, in quanto idonea a compromettere irrimediabilmente il vincolo fiduciario e a danneggiare l'immagine e la credibilità dell'ufficio pubblico.

MEMOWEB n. 149 del 01/08/2018

Pagamento ferie non godute: dimostrare le esigenze eccezionali di servizio

Il mancato godimento delle ferie non dà automaticamente titolo all'indennità sostitutiva se l'interessato non prova la sussistenza di eccezionali e motivate esigenze di servizio o cause di forza maggiore che gli abbiano impedito di chiederle.

MEMOWEB n. 148 del 31/07/2018

Licenziamento per giusta causa, per giustificato motivo soggettivo e sospensione facoltativa: le differenze

La Corte di Cassazione ribadisce le differenze tra licenziamento per giusta causa e per giustificato motivo soggettivo, precisando che non sussistono differenziazioni qualitative fra i due diversi tipi di licenziamento disciplinare ma il profilo distintivo attiene alla gravità della violazione contrattuale addebitata al dipendente.