Terreni agricoli, il dipartimento delle Finanze anticipa il decreto interministeriale | progettoomnia.it

Logo progettoomnia.it
 

Memoweb

Quotidiano informativo e documentale per la P.A. locale

 
Tributi
memoweb n°223 del 02/12/2014

Terreni agricoli, il dipartimento delle Finanze anticipa il decreto interministeriale

Il comunicato del 1° dicembre 2014 esenta dal pagamento i terreni agricoli oltre i 601 metri e quelli ubicati a un'altitudine tra 281 e 600 metri posseduti da coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali iscritti alla previdenza agricola.

Unica rata il 16 dicembre per i terreni agricoli che perdono l'esenzione dall'Imu. Uniche eccezioni i terreni oltre i 600 metri o tra i 200 e i 600 metri se di proprietà di imprenditori agricoli professionali iscritti nella previdenza agricola.Il controllo va fatto sul sito dell'Istat, considerando il valore "altitudine del centro".
Restano esenti ai fini Imu i terreni a immutabile destinazione agro-silvo.pastorale a proprietà collettiva indivisibile ai sensi del comma 5-bis, articolo 4 del Dl n. 16/2012.

Il dipartimento delle Finanze con il comunicato 1 dicembre 2014 anticipa la pubblicazione del decreto interministeriale 28 novembre 2014, e fornisce le indicazioni per la gestione del tributo per i terreni agricoli a seguito della rimodulazione dell'applicazione dell'Imu ai sensi di quanto previsto dall'articolo 22, comma 2, del Dl n. 66/2014.

Il decreto interministeriale 28 novembre 2014

L'Allegato A al decreto

 

 
Grafiche E. Gaspari - P.Iva 00089070403 - Tel. 051 763200 - E-mail: info@egaspari.net
preferiti Imposta ProgettoOmnia come Homepage