Distributori "ghost" senza limiti anche nei centri abitati | progettoomnia.it

Logo progettoomnia.it
 

Memoweb

Quotidiano informativo e documentale per la P.A. locale

 
Commercio - Polizia - Tecnico LL. PP
memoweb n°216 del 21/11/2014

Distributori "ghost" senza limiti anche nei centri abitati

La modifica alla normativa vigente è inserita nella legge europea 2013-bis che entrerà in vigore dal prossimo 25 novembre.

La legge europea 2013-bis incide sui vincoli all'erogazione di carburante nei cosiddetti "distributori ghost", quelli senza personale impiegato, all'interno delle aree urbane.

Con una modifica all'articolo 28, comma 7, del Dl n. 98/2011, la legge 161/2014, all'articolo 23, modifica la previsione normativa ed estende a tutti i distritutori, ovunque ubicati, l'assenza di limitazioni.

La lettera della norma, risultante dall'intervento normativo in vigore dal 25 di novembre, sarà quindi:

«Nel rispetto delle norme di circolazione stradale, presso gli impianti stradali di distribuzione carburanti, ovunque siano ubicati, non possono essere posti vincoli o limitazioni all'utilizzo continuativo, anche senza assistenza, delle apparecchiature per la modalità di rifornimento senza servizio con pagamento anticipato». 

 
Grafiche E. Gaspari - P.Iva 00089070403 - Tel. 051 763200 - E-mail: info@egaspari.net
preferiti Imposta ProgettoOmnia come Homepage