Accettabili le fatture cartacee emesse con data 30 marzo 2015 | progettoomnia.it

Logo progettoomnia.it
 

Memoweb

Quotidiano informativo e documentale per la P.A. locale

 
Ragioneria
memoweb n°59 del 25/03/2015

Accettabili le fatture cartacee emesse con data 30 marzo 2015

Il pagamento delle fatture cartacee potrà essere effettuato anche oltre il termine del 30 giugno 2015: la circolare del Mef 1/2014 non ritiene necessaria la riemissione della fattura in formato elettronico qualora la Pa stia ancora processando il pagamento a fine giugno perché è stata emessa prima dell'entrata in vigore dell'obbligo.

Gli enti locali potranno accettare le fatture cartacee emesse entro il 30 marzo 2015 e procedere al loro pagamento. Dal 31 marzo, invece, i fornitori dovranno emettere fattura nei confronti degli enti locali solo in formato elettronico.

Come ricordato dalla circolare del ministero dell'Economia e delle Finanze 31 marzo 2014 n. 1, i pagamenti relativi alle fatture cartacee emesse entro il 30 marzo 2015 potranno essere effettuati entro il 30 giugno 2015 ma, qualora la lavorazione sia ancora in corso, gli enti locali dovranno «senz'altro portare a compimento il relativo procedimento e, ove sussistono tutte le altre condizioni, procedere al pagamento».

 
Grafiche E. Gaspari - P.Iva 00089070403 - Tel. 051 763200 - E-mail: info@egaspari.net
preferiti Imposta ProgettoOmnia come Homepage